A volte una scelta sostenibile è così sensata che risulta vergognoso farla perché implica l’acquisto di cose destinate a consumatori a basso reddito. Verdure a prezzo ridotto a 1 lev/kg in luoghi come Pomorie (Bulgaria), un resort SPA internazionale, ne è un esempio calzante. Scopri perché ha senso scegliere tali prodotti.

1 lev/kg per verdure durante tutte le stagioni

La fine dell’autunno è l’alta stagione delle verdure economiche a Pomorie. Bellissimi pomodori importati dall’Albania, dalla Grecia e dalla Turchia competono con quelli locali dell’ultimo raccolto.

Un’altra caratteristica stagionale è il prezzo scoraggiante delle iconiche varietà di pomodori bulgari rosa “Mechta” e “Serdce” di quasi 6 lv/kg: tre volte più costosi delle verdure importate.

Questa diversità provoca un’eccedenza di pomodori sul mercato, che vanno rapidamente a male perché non ci sono turisti, i principali consumatori, e la gente del posto cerca solo certi tipi di verdura.

Di conseguenza, le verdure più sgradevoli trovano il loro posto in scatole di seconda mano con diciture “Verdure e frutta a prezzi ridotti di 1 lev/kg “. I pomodori sono le verdure più popolari e vengono sempre venduti per primi.

cut price tomatoes in pomorie 1 2

Solitamente pomodori, cetrioli, melanzane, funghi, ecc. economici sono destinati ai consumatori a basso reddito. Ma molti venditori a Pomorie ammettono che in realtà i locali di tutte le categorie amano acquistare verdure bulgare anche dalle scatole da 1 lev, soprattutto in autunno e in inverno, quando i prezzi normali salgono.

Il segreto dei pomodori bulgari

‘Mentre gli stranieri comprano 1-2 pomodori al giorno, i bulgari ne acquistano diversi chilogrammi, perché mettiamo pomodori quasi in ogni piatto. A differenza dei consumatori bulgari, i clienti stranieri preferiscono la frutta alla verdura’, – spiega i gusti dei clienti Toni Taliterva, proprietaria del negozio di frutta e verdura a Pomorie ‘Toni’ e coltivatrice di ortaggi di terza generazione.

toni taliterva grocery in pomorie 2

È interessante notare che mentre i bulgari optano all’unanimità per le varietà endemiche di pomodoro rosa (il peso medio di un pezzo è di 300-500 gr), russi e tedeschi li trovano orribili. Raccolgono pomodori rotondi importati della stessa forma e senza difetti.

A differenza dei pomodori importati, le varietà coltivate in Bulgaria hanno un gusto e qualità nutritive migliori. Si sono sviluppati specificamente per il clima e il suolo locali e, quindi, sono più benefici di quelli importati.

cut price tomatoes in pomorie 3 2

Quando sono usati in cucina, la consistenza dei pomodori bulgari, densa, diventa più liquida, dando vita ad una salsa che arricchisce i piatti di sapori dolci e succosi. Quella salsa è una caratteristica fondamentale di tutti i piatti della cucina bulgara.

Al contrario, i pomodori greci, coltivati ​​in condizioni diverse, non cambiano né forma né sapore durante il processo di preparazione.

Questo ne limita l’utilizzo da parte dei bulgari per i quali l’importanza di mantenere le tradizioni culinarie è sinonimo di benessere che le persone riaffermano quotidianamente nelle diete destagionalizzate.

La verità dietro i tablet promozionali

Contrariamente alla maggior parte dei negozi di frutta e verdura a Pomorie, ‘Toni’ non ha diciture che categorizzano i prodotti al prezzo ridotto, solo piccoli bastoncini regolari con i prezzi sui contenitori.

‘Per me, mettere appunti del genere, significa fuorviare le persone e mettere in dubbio la qualità dei miei prodotti, – ammette Toni. – Non è mai stato consuetudine in Bulgaria mettere qualsiasi tipo di promozione sulle verdure. Questa è una pratica che proviene dalla vendita al dettaglio. Per noi, quando si promuove qualcosa in questo modo, si vuole illudere le persone e sfidare il chiaro sistema di categorizzazione della qualità a cui tutti sono abituati’.

cut price tomatoes in pomorie 2 2

In Bulgaria, l’idea della classifica di qualità (dall’extra alla terza qualità) viene applicata a tutte le merci a livello ufficiale. E a volte le istituzioni di controllo chiedono di rimuovere le diciture fuorvianti perché non possono essere attribuite a nessuna categoria esistente.

Naturalmente, i bulgari sono a conoscenza del sistema di categorizzazione, mentre gli stranieri rimangono confusi dalle numerose tipologie di scatole di pomodori.

Ovviamente, la percezione estetica di base guida lo shopping dei nuovi arrivati ​​in Bulgaria. La gente trova il bello più confortante, mentre quello che non si è conformato alla bellezza sospettoso. Questo, a sua volta, li priva di vivere l’autentica cultura bulgara.

Con questa mappa appositamente creata dei migliori generi alimentari di Pomorie, trova più posti dove puoi fare scelte alternative e provare autentici prodotti bulgari a prezzi convenienti.

5 1 vote
Article Rating