Una sirena dormiente, un elefante sotterrato e una incomparabile collezione di castelli e teste umane hanno fatto parte del primo laboratorio di sand art tenutosi quest’anno sulla spiaggia di Burgas lo scorso fine settimana. Con questa iniziativa creativa, gli artisti della sand art Remy e Paul Hoggard uniscono gli amanti dell’arte in spiaggia di varia età e nazionalità due volte alla settimana.

Burgas: sabbia + acqua = sandart

Ogni sabato e domenica a Burgas una mostra a cielo aperto
Ogni sabato e domenica al Baywatch (Burgas) una mostra a cielo aperto. © Tatyana Garkavaya

Ogni sabato e domenica dalle 10 alle 12 il territorio al Baywatch si trasforma in un laboratorio artistico e una mostra a cielo aperto. La sabbia e l’acqua di mare sono i materiali principali usati nella creazione di un’opera di sand art.

La maggior parte dei partecipanti delle attività sono i ragazzi della scuola elementare con i loro  genitori. Però chiunque può aggregare i laboratori. I partecipanti ricevono un appoggio guidato per aiutarli a realizzare  le proprie opere oppure a copiare i modelli già preparati dagli altri artisti. Per esempio, un castello o una faccia umana.

Sculture di sabbia a Burgas

Una sirena circondata dai delfini di sabbia a Burgas
Una sirena circondata dai delfini di sabbia a Burgas: L’opera dagli artisti olandesi Remy e Paul Hoggard. © Tatyana Garkavaya

Gli organizzatori dei laboratori di spiaggia sono gli artisti olandesi Remy e Paul Hoggard i quali vivono a Burgas da molto tempo. Nei due decenni della loro carriera hanno creato una miriade di affascinanti sculture di sabbia con un forte messaggio sociale che sono state esposte in festival, gallerie, riviste, agenzie PR in Bulgaria, Inghilterra, Europa, America, Cina, India e Turchia.

Gli artisti creano sempre arte profonda impressionante ogni settimana per eventi gratuiti in spiaggia a Burgas. L’opera più particolare di questa settimana è stata una sirena circondata dai delfini, la cui particolarità è stata quella di essere un po’ sovrappesa ma allo stesso tempo seducente. Secondo l’autrice della composizione Remy Hoggard, il messaggio del suo progetto è dedicato a tutte le donne: “Accettare il proprio corpo durante la nuova stagione estiva e dimenticare degli stereotipi e degli standard”.

4 benefici psicologici dell’arte della sabbia

I workshop gratuiti di sand art con Remy e Paul a Burgas
I workshop gratuiti di sand art con Remy e Paul a Burgas. © Tatyana Garkavaya

Giocare o lavorare con la sabbia è un’attività molto terapeutica. I movimenti ripetitivi di lunga durata e la concentrazione su un progetto creativo calmano il corpo e la mente. Di conseguenza, sessioni regolari di arte della sabbia aiutano a curare diverse malattie e ridurre i livelli di stress. Grazie alla capacità di creare un ambiente sicuro e spazioso, la sand art permette di:

  • esprimere i propri sentimenti in vari modi creativi;
  • riconsiderare situazioni conflittuali;
  • rendere coscienti paure e ricordi inconsci;
  • regolazione delle emozioni negative.

L’arte della sabbia è adatta a diverse età. I terapisti suggeriscono di includere lezioni di arte della sabbia per bambini dai 3 anni.
Grazie alla sua diversità – dipingere con la sabbia, scolpire la sabbia, creare miniature in bottiglia – l’arte della sabbia offre una grande varietà di intrattenimento per persone con interessi diversi.

Le sculture di sabbia sono considerate uno dei tipi più difficili di arte della sabbia. Ecco perché è utile ottenere il supporto di professionisti.

Remy e Paul Hoggard sono felici di incontrare nuovi creatori ogni fine settimana sulla spiaggia di Burgas. Gli artisti sono particolarmente entusiasti di lavorare con le famiglie. Questo trasforma il processo in un’attività interattiva e aiuta a rafforzare i legami e crea un’atmosfera incredibilmente amichevole per tutti i partecipanti per l’intera giornata.

Oltre a partecipare a workshop gratuiti di sand art con Remy e Paul, puoi entrare in contatto con gli artisti online. Puoi trovare il modo più comodo nella sezione sottostante.

Anche se non hai soldi per ringraziare gli organizzatori, considera di sostenerli condividendo informazioni sul loro progetto sui social media.

Scopri qualcosa in più sulle opere possibili che si possono creare ogni settimana in spiaggia a Burgas e condividi questo post per far sapere a più persone possibile di questa iniziativa stupefacente.

Scopri di più curiosità sulla cultura bulgara ed quella europea nella sezione “Cultura” di questo blog.