Scopri come rendere Parigi più accessibile! Per una settimana ho visitato 11 mostre al Louvre, Musée d’Orsay, Centre Pompidou e altri musei meravigliosi senza pagamento. Il post offre qualche idea di come organizzare saggiamente le visite alle attrazioni più costose di Parigi per risparmiare sui dolci francesi))

Musei gratis a Parigi 1

Il Museo del Louvre

Louvre How to visit museums in Paris for free

Parigi ha una dozzina di musei sempre gratuiti e la maggior parte degli altri offre ingressi gratuiti solo ad alcune categorie di visitatori. La prima domenica di ogni mese è la soluzione migliore per tutti! Ma è necessario considerare alcuni dettagli e pianificare correttamente per evitare file lunghe.

Ho iniziato dal Louvre. L’anno scorso hanno sostituito le domeniche mensili gratuite con i venerdì sera gratuiti (dalle 18 alle 20). Questo ha ridotto i tempi di visita ma ha permesso di liberare la domenica per altre attrazioni di Parigi.

  • Louvre 5
  • Une Odalisque Ingres Louvre
  • Louvre 7
  • Louvre Boticelli Louvre
  • IMG 20190302 195129887 HDR

Per evitare la mitica coda del Louvre, sono arrivato due ore prima, ho aspettato dentro a leggere in un’accogliente sala calda e sono entrato nelle mostre con i primi visitatori. Due ore intere per godersi i capolavori!

La mostra multimediale nel seminterrato Pavillon de l’Horloge Dalla fortezza alla residenza reale è stata la mostra più insolita. Mostrava la trasformazione dell’edificio negli ultimi sette secoli.

Pavillon de lHorloge

Il Musée d’Orsay

dorsa6

Al Musée d’Orsay, ho iniziato con la parte superiore dell’edificio, un’ex stazione ferroviaria. È un ottimo punto di osservazione per godersi i paesaggi della città.

dorsay 13 1

Dopo aver esplorato i dipinti impressionisti, ho rallentato in una sala fotografica con piccole immagini pallide di poveri, giovani e vecchi, con ambientazioni drammatiche impressionanti.

dorsay 12

Il Centre Pompidou

Centre Pompidou 4

Al Centre Pompidou, la mia attenzione ha catturato la mostra più stimolante Assemblage, Environments & Happenings.

Centre Pompidou 2

I manufatti erano costituiti da giornali, spazzatura, stracci, scatole di cartone e cibo. Il libro di Allan Kaprow, 1966 (sui primi esperimenti con happening e performance) ha ispirato e dato il nome alla mostra.

Centre Pompidou 5

Il Musée Curie

Marie Curie Museum 1

Tra i musei parigini sempre gratuiti, il Musée Curie mi ha affascinato di più. Con un mix equilibrato di materiali didattici, le foto dell’archivio Curie e l’ambiente del laboratorio hanno immerso i visitatori negli studi scientifici.

IMG 20190302 140111550 HDR

La raccolta compatta ma rappresentativa ha illustrato il secolo di studi dedicati alla lotta ai tumori.

Marie Curie ha trascorso gli ultimi 20 anni della sua vita alla guida di progetti presso il Radium Institute che studiava le radiazioni e le sue applicazioni nel trattamento del cancro.

Marie Curie Museum 6

La Maison de Victor Hugo

victor hugo

Gli ammiratori di Victor Hugo apprezzeranno trascorrere il tempo nella sua ex residenza, l’appartamento Place des Vosges affittato dal 1832 al 1848.

Victor Hugo Museum 5

Un altro museo sempre gratuito di Parigi. È stato curioso conoscere il talento di Hugo come decoratore e vedere pannelli e mobili disegnati da lui presentati nella Sala Cinese.

Victor Hugo Museum 1

Huré Bakery

Hure Bakery 2

Huré Bakery, con una ricca scelta di dolci francesi, è il posto migliore per allontanarsi dalla portata. I prezzi sono un po’ più alti della media, ma dato che si è risparmiato così tanto sui biglietti dei musei, perché esitare. Ho preso Le Mont Blanc e Dome Citron, la qualità era magnifica.

Trova maggiori informazioni su Cultural Insights su altre capitali culturali che, come Parigi, detengono lo status di Capitale Europea della Cultura e hanno creato grandi attività e luoghi da vedere: Plovdiv (Bulgaria), Atene (Grecia), Liverpool (Inghilterra), Galway (Irlanda), e molti altri.

Foto: Tatyana Garkavaya